estate e pancione con cuore marito

Spesso vista con preoccupazione, la gravidanza estiva non merita tutte le occhiatacce che le si riservano. L’estate, quindi, può diventare la stagione perfetta per sfoggiare quella nuova, fantastica, rotondità!

Il caldo può acuire qualche fastidio gravidico, e ci si può sentire più stanche e accaldate. La temperatura corporea della futura mamma guadagna quel grado in più che le fa sentire più caldo del solito e perciò affaticata. I cali di pressione possono essere più frequenti. La temperatura elevata porta con se l’odiato gonfiore alle gambe. Nel complesso, però, con piccoli accorgimenti sarete in grado di trascorrere un’estate fantastica. La ricorderete negli anni ancor di più, come una delle più belle estati. 

Estate e gravidanza!! 

Indossate un bel vestito a fiori e guardate il lato positivo del trascorrere la vostra gravidanza in estate, con questi 8 buoni motivi!

1.  Esonero dalla prova costume

Il bambino che cresce in noi, ci firma la giustificazione! Scendere in spiaggia dotate di pancia orgogliose del tutto dei nostri chili e delle nostre sporgenze. In questo caso la morbidezza, non solo è assolutamente autorizzata, ma ci procura, da ultimo, una pioggia di sorrisi e complimenti!

La gravidanza, concludendo, ci solleva, almeno una volta nella vita, dal timore di non passare la prova costume!

2.  Vacanza!

Quale stagione migliore per godervi una vacanza in due? Sta sempre più prendendo piede la meravigliosa usanza della Babymoon, una specie di luna di miele prima dell’arrivo del bimbo, l’occasione perfetta per la coppia!

3.  Molte più occasioni per fare movimento

In estate è più facile fare gli sport più adatti in gravidanza. Complessivamente i migliori amici di una donna in gravidanza sono il nuoto e le camminate. Sono entrambe attività a basso impatto sull’organismo e apportano molti benefici cardiovascolari.

La camminata veloce può essere praticata a qualsiasi stadio gestazionale. Il movimento apporta maggior ossigeno ai muscoli. Rende la placenta più funzionale. L’importante è indossare scarpe ed abiti supercomodi, cappellino e bere molta acqua.

Il nuoto aiuterà a controllare l’aumento di peso, allevierà i gonfiori e i fastidi alle articolazioni, regolerà la pressione e concederà refrigerio dal caldo estivo.

4.  Meno rischi per il neonato

 Il piccolo nascerà probabilmente verso la fine dell’estate. Il clima mite gli eviterà nei primi mesi, così, il rischio di contrarre virus respiratori pericolosi per lui ancora così delicato. Avrà qualche mese per rafforzare il suo sistema immunitario e sarà pronto ad affrontare l’inverno.

5.  Il guardaroba estivo!

Visto che è estate sarà una meraviglia sfoggiare deliziosi outfit che sottolineino le nuove curve senza ingolfarle in maglioni e cappotti? Ormai il guardaroba premaman è arrivato a dei livelli da vere fashion addicted, gonne, top, vestiti colorati e svolazzanti per non parlare dei meravigliosi costumi da bagno!

6.  Tanta vitamina D

Ovviamente non bisogna mai esagerare con l’esposizione al sole. Però un pò di esposizione al sole,avendo cura di utilizzare una buona protezione solare e bevendo molto, concede numerosi benefici dovuti alla produzione di Vitamina D, quando il sole incontra la vostra pelle. La vitamina D, infatti, è fondamentale per l’assorbimento del calcio e dunque per la salute delle ossa e, in caso di gravidanza, per la mineralizzazione dello scheletro del feto.

7.  Frutta e verdura sono fresche ed abbondanti

 Con le belle giornate si ha molta più voglia di mangiare cibi freschi e più salutari come frutta e verdura e spesso, protagoniste dei nostri pasti estive sono delle belle insalatone! Piene di vitamine e nutrienti importanti, questi alimenti apportano carboidrati energetici e fibre e   sono gli elementi fondamentali per un bimbo sano.

8.  Mantenersi idratate è più facile e gustoso

 Durante la gravidanza è fondamentale restare idratate per mantenere un buon livello di pressione sanguigna e di liquido amniotico e lo è ancor più con le calde temperature estive. Fortunatamente nei mesi caldi bere è molto più facile che non in inverno.

 

 

Ostetrica  Dott.ssa Viola Saltalamacchia