Storia di Kye e la sua battaglia vinta contro il cancro grazie alle cellule staminali

Ancora una volta un trapianto di cellule staminali ematopoietiche ha ridato la vita ad una persona e questa volta, però, lo ha fatto contro ogni aspettativa.

E’ la storia di Kye Eastwood, 24 anni, inglese di Hull al quale nel 2012 era stato diagnosticato un linfoma di Hodgkin, un tumore delle vie linfatiche. Dopo diverse cure, quando la massa tumorale nel torace era diventata di grandi dimensioni, i medici scoprono un secondo tumore, raro e molto aggressivo; una forma di tumore di non-Hodgkin detto linfoma primitivo a grandi cellule B (Primary mediastinal large cell lymphoma_PMBL). Nonostante cicli di chemioterapia e radioterapia, nel dicembre del 2014 gli fu data la notizia devastante che avrebbe avuto un anno di vita.

Non si diede pervinto e accettò uno studio clinico ad Oxford ma con scarsi risultati. Devastato, ma intenzionato a non demordere, si rigenerò quando un membro della sua famiglia lo informò che all’ospedale MD Anderson in Texas c’era uno studio clinico che poteva fare al caso suo ma servivano 30000 sterline per un consulto.

Quando mi hanno parlato del trattamento negli Stati Uniti mi è stata data una speranza di vita, una possibilità di sopravvivere. Sapevo che dovevo andare, così la mia famiglia mi ha aiutato a raccogliere 30000 sterline per il consulto

E così con l’aiuto della sua famiglia ma anche chiedendo la solidarietà degli altri attraverso una raccolta fondi tramite un sito di crowdfounding, si diresse in America.

All’ospedale texano venne sottoposto ad un trapianto eterologo di cellule staminali ematopoietiche prelevate dalla sorella per dargli un “nuovo sistema immunitario” che combattesse la malattia e il trapianto di cellule staminali ha dato risultati sorprendenti. Le cellule staminali della sorella nel corpo di Kye cominciarono a combattere il tumore e a ridurre notevolmente la massa tumorale.

11_03_2016_Kyle

L’immagine mostra la massa tumorale prima del trattamento (4 dicembre 2015), quella centrale dopo il primo trattamento (11 febbraio 2016) e quella di destra mostra il tumore al 4 marzo 2016. Da notare la notevole diminuzione della massa.

Quando scoprii del trattamento in America ero molto nervoso. Ero spaventato perché se non avesse funzionato avrei perso tempo prezioso lontano da casa. Grazie al trattamento che prevedeva il trasferimento delle cellule staminali di Rebecca nel mio corpo,è stato un successo enorme, sono al settimo cielo per i miei risultati e le lastre sono incredibili. Sono molto grato ad ognuno che con il loro aiuto economico mi hanno permesso di essere qui, posso iniziare la mia vita nuovamente

Nel corso dei prossimi cinque anni Kye Eastwood dovrà tornare negli Stati Uniti per i controlli, ma gli è stato detto che è in quasi remissione.

Fonte: www.dailymail.co.uk 

Patologie curabili

Il primo trapianto di cellule staminali del sangue cordonale è stato effettuato nel 1988 in un paziente…

Corsi preparto

1284729576_68527593_1-immagini-di--preparazione-al-parto-e-massaggio-infantile-1284729576Organizziamo in tutta Italia corsi preparto aperti a voi, futuri genitori.

Costi della Crioconservazione

costi-crioconservazione

Modalità di pagamento adattabili alla situazione economica della famiglia

Iscriviti alla newsletter

Pe ricevere le notizie direttamente nella tua email