Siamo lieti di annunciarvi il nostro 16esimo rilascio

05_04_2016_16_rilascioIl 16esimo rilascio della nostra banca, contenente un campione di cellule staminali ematopoietiche del cordone ombelicale, è volato lo scorso mese in America, North Carolina. Il trapianto è stato effettuato alla Duke University dall’equipe della dott.ssa Joanne Kurtzberg su un bimbo di 6 affetto da Paralisi Cerebrale al quale sono state trapiantate le cellule staminali del cordone ombelicale in maniera eterologa familiare (cioè quelle del fratellino o sorellina). Ad oggi il trapianto è andato a buon fine e il paziente sta bene.

Quella della Duke University sulla Paralisi Cerebrale è una ricerca clinica che sta dando ottimi risultati. La dott.ssa Joanne Kurtzberg, pioniera in questo campo, è uno dei massimi esperti di cellule staminali del cordone ombelicale e del loro utilizzo per terapie standard, ma anche di studi clinici sia in maniera autologa che eterologa. Già direttore della Cord Blood Bank, lo scorso anno Joanne Kurtzberg ha fondato la Cord Blood Association, un’associazione internazionale no profit che promuove il bancaggio sia pubblico che privato del sangue e tessuti del cordone ombelicale per terapie e medicina rigenerativa. I membri dell’associazione sono banche pubbliche e private e i direttori hanno vari ruoli nel mondo delle cellule staminali cordonali.

Il lavoro della dott.ssa Joanne Kurtzberg e della sua equipe ci dà una nuova speranza che l’utilizzo delle cellule staminali del cordone ombelicale raggiunga sempre più velocemente il posto che si merita.

Patologie curabili

Il primo trapianto di cellule staminali del sangue cordonale è stato effettuato nel 1988 in un paziente…

Corsi preparto

1284729576_68527593_1-immagini-di--preparazione-al-parto-e-massaggio-infantile-1284729576Organizziamo in tutta Italia corsi preparto aperti a voi, futuri genitori.

Costi della Crioconservazione

costi-crioconservazione

Modalità di pagamento adattabili alla situazione economica della famiglia

Iscriviti alla newsletter

Pe ricevere le notizie direttamente nella tua email