Cellule staminali e tumori solidi

2013_04_05_tumori_solidiIl tumore teratoide/rabdoide atipico (AT/RT) è un tumore raro appartenente alla categoria delle neoplasie embrionarie cerebrali.
Colpisce la prima infanzia e può caratterizzare tutte le zone del sistema nervoso centrale. E’ un tumore aggressivo e di difficile trattamento. Essendo, infatti, spesso metastatico alla diagnosi, l’eradicazione totale è spesso impossibile. Attualmente i protocolli di trattamento sono una chemioterapia intensiva, con prognosi finale molto bassa.

Il gruppo della Dott.ssa Massimino dell’Istituto Nazionale Tumori di Milano ha pubblicato il 5 marzo 2013 un articolo sulla rivista scientifica BMC Cancer nel quale proponeva il caso di un paziente affetto dalla sindrome di Klinefelter e da questo terribile tumore: AT/RT. Tale paziente grazie ad una terapia combinata a base di chemioterapia, radioterapia e infusione autologa di cellule staminali ematopoietiche oggi è vivo e senza evidenza di malattia a 7 anni e mezzo dalla diagnosi originaria e a 2 anni dall’inizio di una lesione metastatica spinale.

Poichè le cellule ematopoietiche utilizzate su questo paziente sono della stessa natura di quelle ematopoietiche cordonali, questo articolo è un’ulteriore esempio di come queste cellule possano essere utili nella terapia di tumori solidi.

Patologie curabili

Il primo trapianto di cellule staminali del sangue cordonale è stato effettuato nel 1988 in un paziente…

Corsi preparto

1284729576_68527593_1-immagini-di--preparazione-al-parto-e-massaggio-infantile-1284729576Organizziamo in tutta Italia corsi preparto aperti a voi, futuri genitori.

Costi della Crioconservazione

costi-crioconservazione

Modalità di pagamento adattabili alla situazione economica della famiglia

Iscriviti alla newsletter

Pe ricevere le notizie direttamente nella tua email